ORDINARE

Condizioni generali di contratto (CGC)

Sommario

1. Ambito di validità

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito "CGC") della Swicro GmbH (di seguito "venditore") si applicano a tutti i contratti per la fornitura di merci che un consumatore o un imprenditore (di seguito "cliente") conclude con il venditore per quanto riguarda la merce esposta dal venditore nel suo negozio online. Disposizioni che si discostano da queste condizioni richiedono un accordo scritto o una conferma scritta da parte del venditore. Regolamenti che si discostano da questi termini e condizioni sono espressamente respinti.

1.2 Un consumatore ai sensi delle presenti CGC è qualsiasi persona fisica che conclude un negozio giuridico per scopi che non possono essere attribuiti prevalentemente né alla sua attività commerciale né alla sua attività professionale autonoma. L'imprenditore ai sensi delle presenti CGC è una persona fisica o giuridica o un'associazione con capacità giuridica, che agisce nell'esercizio della sua attività commerciale o professionale indipendente al momento della conclusione di una transazione legale.

2. Conclusione del contratto

2.1 Le descrizioni dei prodotti contenute nel negozio online del venditore non rappresentano offerte vincolanti da parte del venditore, ma servono a presentare un'offerta vincolante da parte del cliente.

2.2 Il cliente può inviare l'offerta tramite il modulo d'ordine online integrato nel negozio online del venditore. Dopo aver inserito la merce selezionata nel carrello virtuale e aver completato la procedura di ordinazione elettronica, il cliente presenta un'offerta contrattuale giuridicamente vincolante per la merce contenuta nel carrello cliccando sul pulsante che completa la procedura di ordinazione. Il cliente può anche inviare l'offerta al venditore per telefono, e-mail, posta o modulo di contatto online.

2.3 Il venditore può accettare l'offerta del cliente entro cinque giorni,

Il termine per l'accettazione dell'offerta inizia il giorno successivo all'invio dell'offerta da parte del cliente e termina con la scadenza del quinto giorno successivo all'invio dell'offerta. Se il venditore non accetta l'offerta del cliente entro il suddetto termine, il rifiuto dell'offerta sarà considerato un rifiuto dell'offerta con la conseguenza che il cliente non è più vincolato dalla sua dichiarazione d'intenti.

2.4 Prima dell'inoltro vincolante dell'ordine tramite il modulo d'ordine online del venditore, il cliente può riconoscere eventuali errori di inserimento dati leggendo attentamente le informazioni visualizzate sullo schermo. Nell'ambito del processo di ordinazione elettronica, il cliente può correggere i suoi dati con le consuete funzioni di tastiera e mouse fino a quando non fa clic sul pulsante che completa il processo di ordinazione.

2.5 L'elaborazione degli ordini e la creazione di contatti avviene solitamente via e-mail e l'elaborazione automatica degli ordini. Il cliente deve assicurarsi che l'indirizzo e-mail da lui fornito per l'elaborazione dell'ordine sia corretto, in modo che le e-mail inviate dal venditore possano essere ricevute a questo indirizzo. In particolare, quando si utilizzano i filtri antispam, il cliente deve assicurarsi che tutte le e-mail inviate dal venditore o da terzi incaricati dal venditore di elaborare l'ordine possano essere consegnate.

3. Diritto di recesso

3.1 Il venditore sottolinea espressamente che per i prodotti con dimensioni, attrezzature, dotazioni, rifiniture o disegni di dettaglio liberamente selezionabili dal cliente ("prodotto individuale") è escluso il diritto di recesso, in quanto le opere realizzate sono realizzate individualmente secondo le specifiche del cliente e su misura per le sue esigenze personali. Per i singoli prodotti è escluso il diritto di recesso.

3.2 Nel caso di prodotti senza disegno o modello individuale (cfr. punto 3.1), i consumatori hanno generalmente diritto di recesso.

3.3 Il diritto di recesso non si applica ai consumatori che non appartengono ad uno Stato membro dell'Unione Europea al momento della conclusione del contratto e il cui unico luogo di residenza e indirizzo di consegna si trova al di fuori dell'Unione Europea al momento della conclusione del contratto.

4. Prezzi

4.1 Se non diversamente indicato nella descrizione del prodotto del venditore, i prezzi indicati sono prezzi totali che includono l'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge. Eventuali costi aggiuntivi di consegna e di spedizione saranno chiaramente indicati separatamente sul sito web.

4.2 Per le consegne in paesi al di fuori dell'Unione Europea, possono essere sostenuti costi aggiuntivi in singoli casi per i quali il venditore non è responsabile e che sono a carico del cliente. Questi includono, ad esempio, i costi per il trasferimento di denaro da parte degli istituti di credito (ad esempio, spese di trasferimento, commissioni di cambio) o dazi o tasse d'importazione (ad esempio, dazi doganali). Tali costi possono essere sostenuti anche in relazione al trasferimento di fondi se la consegna non viene effettuata in un paese al di fuori dell'Unione Europea ma il cliente effettua il pagamento da un paese al di fuori dell'Unione Europea.

5. Modalità e condizioni di pagamento

5.1 Le possibilità di pagamento sono comunicate al cliente nel negozio on-line del venditore.

5.2 Pagamento anticipato: se è stato concordato un pagamento anticipato tramite bonifico bancario, il pagamento è dovuto immediatamente dopo la conclusione del contratto, a meno che le parti non abbiano concordato una data di scadenza successiva.

5.3 Acquisto in acconto: quando si seleziona il metodo di pagamento acquisto in acconto, il prezzo di acquisto è dovuto dopo che la merce è stata consegnata e fatturata. In questo caso, il prezzo di acquisto dovrà essere pagato senza detrazione entro 7 (sette) giorni dal ricevimento della fattura, salvo diverso accordo. Il venditore si riserva il diritto di non offrire il metodo di pagamento per l'acquisto della fattura per tutte le offerte e si assume, tra l'altro, una valutazione del credito da parte di un'agenzia di credito di nostra scelta.

5.4 Acquisto con carta di credito: i pagamenti con carta di credito vengono elaborati tramite il fornitore terzo Stripe. Il processo di pagamento sarà quindi disciplinato dal regolamento di Stripe.

5.5 Acquisto con Paypal: in caso di pagamento con PayPal, dopo aver completato la procedura d'ordine, verrai automaticamente inoltrato al servizio di pagamento PayPal. Il processo di pagamento dipende quindi dalle disposizioni di PayPal.

6. Condizioni di consegna e spedizione

6.1 Salvo diverso accordo, la merce verrà consegnata tramite spedizione all'indirizzo di consegna indicato dal cliente. L'indirizzo di consegna indicato nell'elaborazione dell'ordine del venditore è decisivo per la transazione.

6.2 Se l'impresa di trasporto restituisce la merce spedita al venditore perché la consegna al cliente non è stata possibile, il cliente sostiene i costi per la spedizione non riuscita. Per le spese di restituzione della merce, nel caso in cui il cliente eserciti effettivamente il suo diritto di recesso, si applicano le disposizioni della politica di recesso del venditore.

6.3 Di norma, l'ordine viene elaborato e spedito entro 1 giorno lavorativo. Il tempo di spedizione da parte del vettore può richiedere 3-5 giorni.

6.4 È esclusa una richiesta di risarcimento danni da parte del cliente per ritardo nell'esecuzione, nella misura in cui il ritardo non è stato causato dal venditore né intenzionalmente né per negligenza grave.

6.5 Il venditore ha il diritto di effettuare consegne parziali.

7. Riserva di proprietà

Se il venditore effettua un pagamento anticipato, si riserva la proprietà della merce consegnata fino al completo pagamento del prezzo di acquisto dovuto.

8. Responsabilità per i difetti (garanzia)

8.1 Se il cliente è un commerciante, i lavori eseguiti devono essere ispezionati immediatamente dopo la consegna nell'ambito della normale attività commerciale e il venditore deve essere immediatamente informato per iscritto se necessario.

8.2 In tutti gli altri casi, la denuncia dei difetti che si manifestano è ammissibile solo entro una settimana. Per il calcolo del termine sono determinanti il momento della consegna e la data di ricevimento della lettera di reclamo.

8.3 In caso di reclami, tutti i documenti relativi all'ordine devono essere messi a disposizione del venditore. In caso contrario, l'esame e l'elaborazione immediata del reclamo non è garantita.

8.4 I difetti di una parte della merce consegnata non autorizzano il cliente a reclamare l'intera consegna, a meno che una consegna parziale non sia di giustificato interesse per il cliente.

8.5 Il cliente è invitato a presentare un reclamo al corriere per la merce consegnata con evidenti danni di trasporto e ad informarne il venditore. Se il cliente non si conforma, ciò non ha alcun effetto sui suoi diritti di garanzia legali o contrattuali.

9. Condizioni speciali per la lavorazione della merce secondo le specifiche del cliente

9.1 Se, in base al contenuto del contratto, il venditore è responsabile per la consegna della merce nonché per la lavorazione della merce secondo determinate specifiche del cliente, il cliente deve fornire al gestore tutti i contenuti necessari per l'elaborazione, come testi, immagini o grafici nei formati di file, formattazione, immagini e dimensioni dei file specificati dal gestore e gli concede i necessari diritti d'uso. Il cliente è l'unico responsabile per l'acquisto e l'acquisizione dei diritti su questi contenuti. Il cliente dichiara e si assume la responsabilità per il fatto che ha il diritto di utilizzare il contenuto fornito al venditore. In particolare, egli garantisce che non vengano violati diritti di terzi, in particolare diritti d'autore, diritti di marchio e diritti personali.

9.2 L'ordinante manleva il venditore da qualsiasi rivendicazione di terzi che essi possano far valere nei confronti del venditore in relazione ad una violazione dei loro diritti attraverso l'uso contrattuale del contenuto dell'ordinante da parte del venditore. Il cliente deve inoltre sostenere le spese ragionevoli per la necessaria difesa legale, comprese tutte le spese processuali e legali nella misura prevista dalla legge. Questo non si applica se il cliente non è responsabile della violazione. Il cliente è tenuto a fornire immediatamente, in modo veritiero e completo al venditore tutte le informazioni necessarie per l'esame dei crediti e la difesa in caso di crediti di terzi.

9.3 Il venditore si riserva il diritto di rifiutare gli ordini di elaborazione se il contenuto fornito dal cliente a questo scopo viola i divieti legali o ufficiali o il buon costume. Ciò vale in particolare per le disposizioni che prevedono contenuti anticostituzionali, razzisti, xenofobi, discriminatori, ingiuriosi, che mettono in pericolo i giovani e/o che esaltano la violenza.

10. Legge applicabile

10.1 Tutti i rapporti giuridici tra le parti sono disciplinati dalle leggi della Repubblica Federale Tedesca, ad esclusione delle leggi che regolano la vendita internazionale di beni mobili. Nel caso dei consumatori, questa scelta della legge si applica solo nella misura in cui la protezione accordata non sia revocata da disposizioni imperative della legge del paese in cui il consumatore ha la sua residenza abituale.

10.2 Inoltre, questa scelta di legge non si applica ai consumatori che non appartengono ad uno Stato membro dell'Unione europea al momento della conclusione del contratto e il cui unico luogo di residenza e indirizzo di consegna si trovano al di fuori dell'Unione europea al momento della conclusione del contratto.

11. Foro competente

Se il cliente agisce come commerciante, persona giuridica di diritto pubblico o fondo speciale di diritto pubblico con sede nel territorio della Repubblica Federale Tedesca, il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è la sede del venditore. Se il cliente è domiciliato al di fuori del territorio della Repubblica Federale Tedesca, il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è la sede del venditore, se il contratto o i crediti derivanti dal contratto possono essere attribuiti all'attività professionale o commerciale del cliente. Nei suddetti casi, tuttavia, il venditore ha in ogni caso il diritto di appellarsi al tribunale della sede del cliente.

12. Risoluzione alternativa delle controversie

12.1 La Commissione europea mette a disposizione una piattaforma per la risoluzione delle controversie online su Internet al seguente link: https://ec.europa.eu/consumers/odr. Questa piattaforma funge da punto di contatto per la risoluzione extragiudiziale delle controversie derivanti da contratti di vendita online o di servizi in cui è coinvolto un consumatore.

12.2 Il venditore non è né obbligato né disposto a partecipare a una procedura di risoluzione delle controversie dinanzi a un organo di mediazione dei consumatori.